Addio polvere: easy-pulizie di primavera

Aspirapolvere, scope elettriche e pulitori a vapore oggi hanno funzioni che ti permettono di avere una casa pulita senza troppa fatica e in poco tempo!

Un apparecchio elettrico è il mezzo migliore per giungere allo scopo: eliminare ogni traccia di polvere! E puoi scegliere tra modelli con filo o cordless (controllane l’autonomia o se hanno una seconda batteria che ti permetta di non interromperti).

Ecco come orientarti nella scelta.

L’ASPIRAPOLVERE

  • Hai una casa grande? Sceglilo con un contenitore grande, oltre 3 litri.
  • Soffri di allergie? Sì a un modello con sacchetto: devi cambiarli ogni tanto, ma quando li sostituisci non hai alcuna dispersione di polvere.
  • Il filo? meglio se lungo 6 metri o più, per non cambiare spesso presa. Per i cordless, la batteria deve avere un’autonomia di 40-45 minuti.
  • Hai cani o gatti? Scegli modelli con filtri Hepa che trattengono oltre il 99% di acari, batteri, pollini. E la spazzola specifica per i peli.

LA SCOPA ELETTRICA

  • Maneggevole, è per case medio-piccole: il sacchetto o il contenitore devono avere capienza di 0,4-0,6 litri, per non svuotarli troppo spesso.
  • Non deve pesare più di 4 kg per essere pratica e maneggevole.
  • Opta per un modello completo di accessori per pulire pareti, libri, mobili, imbottiti e anche le tende.

L’ASPIRAPOLVERE ROBOT

  • Hai poco tempo da dedicare alle pulizie domestiche? Lui fa tutto da solo, grazie a sensori che calcolano e memorizzano i percorsi da seguire e gli ostacoli da evitare.
  • Ritorna alla base per ricaricarsi e, in alcuni modelli, svuotare da sé il contenitore della polvere.
  • Lo puoi programmare e puoi gestirne l’utilizzo anche da remoto, quando non ti trovi in casa.

IL PULITORE A VAPORE

  • Soffri di asma o di allergie (alla polvere o altro)? Scegli un modello a vapore. Il suo getto a temperatura altissima (135-150 °C) scioglie lo sporco, sgrassa, igienizza eliminando muffe, funghi e acari della polvere.

CON LE MANI…

  • Gli elettrodomestici ci vengono in aiuto, ma il caro, vecchio olio di gomito spesso torna utile… Anche qui possiamo trovare oggi validi alleati.
  • Morbidi e resistenti, i panni elettrostatici sono fatti di fibre che catturano con una sola passata anche il pulviscolo più sottile, briciole e altro senza dispersioni nell’aria. Sono monouso, così così non devi lavarli e dopo l’utilizzo li getti.
  • Amici dell’ambiente, i panni in microfibra sono composti da un mix di materiali che assorbono/asportano lo sporco senza che tu debba intervenire con alcun detergente.
  • Scope e spazzoloni possono avere setole morbide o dure o in microfibra, parti in spugna elettrostatica e funzioni speciali, utili per raccogliere le diverse tipologie di sporco. Leggi sempre la scheda tecnica.

The post Addio polvere: easy-pulizie di primavera appeared first on CasaFacile.

Iscriviti alla Newsletter

Get latest news and update

Newsletter BG