CasaFacile di giugno 2022: l’editoriale del direttore

Un giornale di arredo non è semplicemente un giornale, ma un luogo in cui riconoscersi… Ti aspettiamo in edicola dal 4 giugno 2022!

Quando su Instagram postiamo case con pareti vetrate, cucine con ripiani a giorno, librerie, tende, tappeti, casette delle bambole, arrivano puntuali commenti tipo: “E poi chi lo pulisce?” oppure “Bello, ma io penso subito alla polvere”. A me l’idea che davanti a foto che fanno sognare a qualcuno venga in mente la polvere, fa pensare a quando decidemmo di indebitarci fino al collo per comprare casa e poi di avere un secondo figlio, con il primo di pochi mesi, e senza nonni che abitassero nei paraggi.

Sapevamo che stavamo incasinando enormemente le nostre vite già sature per il lavoro, che per un po’ saremmo arrivati a fatica a fine mese con due asili nido da pagare, che avremmo corso di più, faticato di più, dormito di meno. Ogni volta che scegliamo di buttare il cuore oltre l’ostacolo, nella nostra vita aumenta la ‘Polvere’: si moltiplicano le necessità di far fronte a ‘sporco’ e ‘disordine’, si fatica di più, si rischia, a volte si teme di non farcela. Ma è impagabile ciò che si guadagna.

Allo stesso modo, fuori di metafora, la Polvere non ha mai rovinato il mio entusiasmo per la casa e per certe scelte di arredo (che poi i tappeti si aspirano, le tende si lavano, le vetrate se non ci metti le dita basta poco a tenerle pulite e… la polvere si deposita anche su una casa vuota). Già vi sento: “Di sicuro hai qualcuno che ti toglie la polvere”. La risposta è no, la tolgo io: senza ossessione, con imperfetta dedizione e con una punta di perverso piacere. Non so se capiti anche a voi, pulire ha il potere di fermare i miei pensieri e concentrarli sullo sporco, che è “un problema felice” perché ha un rimedio semplice. E quando con un coltellino avvolto nello straccio percorro fessure e intercapedini, ho l’illusione che persino la perfezione sia a portata di mano!

Ma poi lo sporco ritorna, direte voi. Appunto. È come i giorni e le stagioni: qualcosa che si ripropone in modo rituale perché possiamo occuparcene. Ci tiene immersi nel dover fare e tornare a rifare da capo, che è l’ineluttabile destino del nostro quotidiano, faticoso ma anche bello e rassicurante. E allora a chi davanti a un sogno si ferma per paura della polvere mi viene da dire: non pensarci, non lasciarti bloccare, buttati! La Polvere, reale e metaforica, in fondo non è che un accettabile prezzo per tutte le cose belle della vita.

[Francesca Magni]

——–

Occhi aperti e smartphone alla mano, gira per casa alla ricerca del dettaglio perfetto in stile CF! Fotografa un angolo che consideri particolarmente riuscito. E se non ne hai ancora uno, crealo. Cerchi un’idea? Puoi ritagliare, incorniciare e ambientare la frase che trovi a pag. 206 del nuovo CasaFacile in edicola dal 4 giugno 2022.

Ti chiediamo solo di liberare la fantasia e scattare. Poi posta la tua foto su Instagram con gli hashtag #casafacilestyle e #dettaglioperfetto e tieni d’occhio il profilo @casafacile: la tua casa potrebbe essere scelta per comparire lì e… anche sulle pagine del giornale.

The post CasaFacile di giugno 2022: l’editoriale del direttore appeared first on CasaFacile.

Iscriviti alla Newsletter

Get latest news and update

Newsletter BG