Neo Modernist Kitchen della designer Chmara Rosinke

Ad Alcova, durante la passata Milano Design Week, abbiamo scoperto il lavoro di Chmara Rosinke, grazie alla mostra ‘The kitchen for cooking’

Ad Alcova abbiamo visto una cucina freestanding e su ruote, pensata per chi vive in città e non cucina, o quasi…

Un paradosso? No, è la proposta dello studio Chmara.Rosinke, con base a Berlino e Vienna: la loro ‘Neo Modernist Kitchen’ è agli antipodi rispetto «alle grandi cucine, spesso monolitiche, che invadono lo spazio e che si vedono regolarmente nelle riviste di design».

La designer si occupa da 10 anni del tema della cucina: che si tratti degli aspetti sociali del mangiare in comune, della cucina, dell’ergonomia, della storia culinaria (gastrosofia), della forma geometrica, della sensualità o semplicemente del divertimento, la ricchezza del potenziale progettuale che offre la cucina è inesauribile.

Gli oggetti in mostra sono esperimenti, pensieri materializzati, che affrontano giocosamente il tema della cucina e si sforzano di liberare la cucina dalla sua rigida struttura di norme e idee classiche.

In particolare, nella ‘Neo Modernist Kitchen’ il design estetico formale domina la funzione di questo oggetto. La cucina diventa una composizione spaziale a sé stante. L’oggetto generalmente immobile è scomposto in singoli mobili mobili dall’aspetto leggero, ogni modulo definito dal suo scopo.

The post Neo Modernist Kitchen della designer Chmara Rosinke appeared first on CasaFacile.

Iscriviti alla Newsletter

Get latest news and update

Newsletter BG